Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

CRONACHE SPORTIVE

03/03/2019
Aprilia lotta fino alla fine, ma lo scontro salvezza è del Fondi.

Lo scontro salvezza in casa non sorride alla Virtus, che dopo una gara sempre in bilico, si arrende alle imprevedibili percentuali di realizzazione del Basket Fondi. Era un gara da vincere, ora bisogna recuperare qualche puntarello in trasferta e con compagini più attrezzate. La sfortuna della Virtus è stata quella di non essere stata in grado di chiudere le partite, perdendo diversi incontri con uno scarto da 1 a 5 punti. Con Belli out per influenza, è mancato contro Fondi uno dei pilastri offensivi più in forma del momento e con 14/27 ai tiri liberi e 8/39 dalla lunga distanza, c’è poco da commentare. Nella lettura più ampia della partita, l’impegno e l’applicazione dei ragazzi di Martiri sono stati costanti, gravano sul risultato i troppi errori al tiro ed aver concesso un numero importante di secondi tiri agli avversari. E’ ovvio ed inutile girarci intorno, la Virtus gode al momento del roster più giovane del campionato di C Gold: metà della squadra è al di sotto dei 20 anni. Gode perché è un vanto possedere tante risorse cresciute nel proprio vivaio, peccando ovviamente di inesperienza e scaltrezza. In questo preciso momento storico è fondamentale rimanere concentrati ed avere fiducia pensando già alla prossima gara contro Petriana. La gara termina 68-75.

Ufficio Stampa
Virtus Bk Aprilia

TABELLINO


Parziali: 22-23 / 11-19 / 13-12 / 22-21
Virtus Bk Aprilia: Gabanella 4, Cappelli 6, Wish Diaz 0, Mariani 0, Stillitano 26, Fonte n.e., Alessandrini n.e., Bruni 0, De Nadai 11, Milani 3, Romagnoli n.e., Sorge 18.
All.re: Martiri

Oasi di Kufra Fondi: Barone n.e., Zivkovic 25, Romano 4, Cima n.e., Refini 12, Vesco n.e., Avallone 7, Di Manno 5, Di Maro n.e., Fazzone 1, Blaskovits 21.
All.re: Nardone
     

I NOSTRI SPONSOR