Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

CRONACHE SPORTIVE

03/02/2019
Virtus, è l’ora di rialzare la china con serenità e tranquillità

Al PalaRespighi il derby tra Virtus Bk Aprilia ed Anzio Basket è tutto dei neroniani, che forti di un tifo incadescente e di una squadra senza dubbi più prestante dei ragazzi apriliani, si porta a casa i due punti. Un derby sentito per entrambe le formazioni che si giocano una bella fetta di campionato: da una parte l’Aprilia per la salvezza, dall’altra l’Anzio per agguantare il terzo posto. Sempre avanti l’Anzio prende un piccolo vantaggio fin dal primo quarto (20-26), ma Belli e Sorge rispondono colpo su colpo a Nardi e Jovovic. Nel secondo quarto è ancora l’Anzio a dominare, ma nella seconda parte la Virtus reagisce e si riporta sotto di 12 (32-44).
La Virtus, arrembante e mai arrendevole, con grinta e caparbietà attacca per tutto il terzo periodo la difesa della squadra ospite che, forte dei suoi lunghi, costruisce un muro davanti al canestro. Ma la Virtus è viva e si gioca le  sue ultime carte nel quarto periodo, che vincerà poi per 19 a 18. Tutto cuore i ragazzi di Martiri sfoderano un bel quarto periodo ma il vantaggio accumulato dai neroniani è troppo anche per i guerrieri bianco-rossi. Degna di nota la prestazione del giovanissimo Gabanella Andrea (classe 2001) ben gestito da coach Martiri, che lo sta facendo crescere in fiducia, tecnica e mentalità.
La Virtus deve ritrovare stimoli e tranquillità: la difesa deve essere di nuovo il punto forte, il fattore che ti fa vincere le partite. Ma non dobbiamo farci prendere dallo sconforto ma stringere i denti e conquistare punti soprattutto in casa, davanti ai nostri tifosi che riempono ogni angolo del PalaRespighi per veder vincere i loro beniamini. Domenica prossima la Virtus affronterà il Frassati, un’altra gara insidiosa per Cappelli e compagni.

Ufficio Stampa
Virtus Bk Aprilia
 

TABELLINO


Parziali: 20-26 / 12-18 / 12-16 / 19-18

Virtus Aprilia: Palandrani 2, Cavicchini 0, Gabanella 7, Belli 13, Cappelli 0, Wish Diaz 6, Stillitano 13, Fonte 0, Bruni 0, De Nadai 6, Milani 0, Sorge 16.
All.re: Martiri

Anzio Bk Club: Jovovic 11, D’Alfonso D. 8, D’Alfonso M. 5, Nwokoye 14, Cavallo 9, Pecetta 4, Margio 1, Lerro 2, Campo 0, Nardi 20, Hoxha 0, Ambrosin 4.
All.re: Lico
     

I NOSTRI SPONSOR