Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

CRONACHE SPORTIVE

26/01/2019
Il cammino della Virtus non si ferma con la sconfitta di Sora.

La Virtus Bk Aprilia ritorna da Sora con una sconfitta, ma che non affligge più di tanto la società, fiduciosa del gran lavoro che sta svolgendo coach Martiri. I giovanissimi cominciano a entrare nelle rotazioni e gli “evergreen”, Sorge e Stillitano, confermano la loro importanza, ma sono gli infortuni che tormentano il roster che da diverse partite non è più quello abituale. A Sora i ragazzi di Martiri rimangono in partita fino alle fine, sbagliando più volte il canestro del sorpasso. Fischietti sicuramente da rivedere hanno influito sulla prestazione di Diaz, più volte preso di mira dagli avversari. Dal punto di vista della classifica questa sconfitta non cambia più di tanto la situazione, ma era inevitabile un calo fisiologico di coloro che hanno giocato di  più e di conseguenza trovare delle difficoltà in termini di realizzazione. “Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo, puntare al recupero degli infortunati, ricaricare le batterie e rimanere più uniti che mai”, dichiara a fine partita coach Martiri.
Più che positiva la prova di Gabanella, sempre più inserito nelle rotazioni; prosegue inoltre il lavoro di crescita dei giovanissimi Mariani e Alessandrini, due pedine su cui fare affidamento nei mesi e negli anni a seguire.
Domenica 3 Febbraio la Virtus ospiterà l’Anzio Basket, mai dire mai…
 
Ufficio Stampa
Virtus Bk Aprilia
 

TABELLINO


Parziali: 15-11 / 25-21 / 18-17 / 19-18
 
N.B. Sora 2000: Santucci n.e., Mazzocchia 0, Railans 2, Vitale n.e., Frisari 7, Purplevics 6, Galuppi 16, Vukajilovic 21, Mustacchio 5, Sforza 20.
All.re: Polidori
 
Virtus Bk Aprilia: Cavicchini 0, Gabanella 5, Belli 8, Cappelli 6, Wish Diaz 12, Mariani n.e., Stillitano 15, Bruni 2, De Nadai 5, Alessandrini n.e., Sorge 14.
All.re: Martiri
     

I NOSTRI SPONSOR