Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

CRONACHE SPORTIVE

29/12/2018
Coppa Lazio:oggi la finale tra Virtus Bk Aprilia e San Raffaele Roma. Myers show

La Coppa Lazio pronuncia già il suo verdetto: la Virtus Bk Aprilia ed il San Raffaele Roma si contenderanno il premio come migliore squadra regionale.
Ma andiamo alla cronaca delle due partite. La prima semifinale tra ASD Ants Tuscia Viterbo e San Raffaele, squadre appollaiate nei due primi posti della classifica, è stata vinta dalle capitoline, venute fuori alla lunga dopo essere state in svantaggio nei primi due quarti (32-27). Nel terzo quarto il San Raffaele spinge sull’accelleratore, sfruttando le molteplici rotazioni a loro favore: il pressing si fa più aggressivo e Viterbo comincia a perdere colpi. L’ultimo quarto è soltanto l’epilogo del precedente: il San Raffaele smaltisce la sbornia dei primi due quarti e Viterbo, troppo corta, non riesce a superare con continuità il pressing avversario. La gara termina 66-49.

In mezzo alle due semifinali, la Virtus presenta ed accoglie con emozione il campione Carlton Myers. Un fuoricalsse di altri tempi, un rappresentante del panorama cestistico nazionale e mondiale che con grande simpatia si è prestato alle domande di un cliente molto critico: il bambino. I bambini del settore minibasket e di quello giovanile, in gran parte al centro del campo, uno dopo l'altro, hanno rivolto delle domande a Carlton anche molto divertenti a cui allo stesso Myers hanno fatto scappare un sorriso. Carlton è un campione di un'altra epoca, ma nonostante ciò la maggior parte dei ragazzi e bambini erano equipaggiati con poster, foto, figurine che lo ritraevano durante un'azione di gioco. Alla fine un campione rimane campione per sempre. Grazie Carlton!


 

La seconda semifinale tra Virtus Bk Aprilia e Stelle Marine Ostia è stata vinta con fatica dalla squadra di casa, apparsa sottotono e bloccata nei primi due quarti di gara (23-23). Nel terzo periodo la partita comincia ad avere un padrone: la Virtus mette a segno un parziale di 19-5, chiudendo con il punteggio di 42-28. L'ultimo periodo è tutta gestione da parte delle padrone di casa, che anche contro la zona trovano punti importanti per mantenere il divario fino alla sirena. Nulla da togliere alle Stelle Marine, che con coraggio e dedizione, possono essere orgogliose del lavoro che stanno svolgendo e della gara che hanno affrontato con una squadra di categoria superiore. La gara termina 58-45.
E’ tempo di finale. Questa sera alle ore 19 Puleo e compagne affronteranno la prima della classe dopo 20 giorni dalla gara di campionato. In queste partite l’uomo in più è il pubblico: un valore aggiunto, il sesto uomo in campo, il vero trascinatore. Il pallone tensostatico di via Respighi ha accolto nella giornata di ieri numerose persone, famiglie al seguito delle squadre senior e minor, poiché ricordiamo che si è svolto nella mattinata del 28 Dicembre un triangolare tra Virtus Bk Aprilia, Bull Basket Latina e Stelle Marine Ostia, vinto proprio da quest’ultima.
 
Ufficio Stampa
Virtus Bk Aprilia

TABELLINO


Parziali: 13-12/10-11/19-5/16-17

Virtus Bk Aprilia: Orazi 17, Ranieri 2, Triveri 14, Paladino 3, Di Clemente, Capobianchi 6, Puleo (C ) 5, Finotti, Motto Kotto 6, Montanari 4, Ilari. 
All.re: De Bernardis. Ass.te: Tosolini

Stelle Marine Ostia: Chessa 3, Di Paolo 1, Volpe 9, Bonini 6, Bolena 3, Battisti (C ) 13, Ferretti, Pace 4, Ciambotti 2, Sangiorgio 2, Bragaglia, Altissimi. 
All.re: De Rocchis. Ass.te: Paciucci
     

I NOSTRI SPONSOR