Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

CRONACHE SPORTIVE

10/03/2018
Vittoria in rimonta per la Virtus che vede più vicina la salvezza.

A Roma è andata di scena la partita che vale una stagione fra Lazio Pallacanestro e Virtus Basket Aprilia: uno scontro salvezza dove i pontini partivano favoriti grazie al +9 dell'andata.
La squadra di casa parte meglio trovando canestri importanti e un + 7 di vantaggio che mette a dura prova la pazienza di coach Menichincheri. La sospensione chiamata da quest'ultimo ha rivestito un ruolo chiave per D'Orazio e compagni che con il passare dei minuti trovano ritmo e giocate importanti: D'Alfonso, Cavicchini ed i primi lampi di gioco di Puleo, fanno ritrovare il sorriso e la speranza. Nel secondo periodo è ancora la Lazio Pallacanestro a dettare legge scaraventando la Virtus a -12, ma con le giocate di Milani e Puleo i pontini riducono lo svantaggio e si portano a -3 a fine quarto (39-36). Nel terzo periodo è ancora la Virtus a farne le spese: palle perse e scelte alquanto discutibili fanno sprofondare i nostri di nuovo a - 9. Al rientro dal time-out biancorosso, la Virtus cambia difesa e la zona diventa un vero e propio calvario per i padroni di casa che non trovano più il ferro. Ciò ha sicuramente favorito anche il risveglio dei senatori virtussini: Puleo tira fuori canestri importanti, De Nadai incontenibile in attacco fanno da supporto a D'Orazio, un vero mattatore nel momento di maggior bisogno. 
L'ultimo quarto si apre nel segno di Milani, ma la Lazio Pallacanestro non ci sta e ritorna sul + 1 (66-65); il match si fa frenetico, un botta e risposta sia da una parte che dell'altra. Menichincheri decide di riorganizzare una difesa a zona che manda in confusione la Lazio Pallacanestro, ma gli stessi rimangono aggrappati alla gara con le unghie e con i denti. Lo strappo finale arriva dalle mani dell'mvp di giornata D'Orazio, che chiude definitivamente i giochi sul 79-85.
Domenica prossima la Virtus ospiterà l'Alfa Omega, una gara piena di insidie ma il fattore campo potrebbe essere di grande aiuto.

Ufficio Stampa 
Virtus Bk Aprilia

TABELLINO


Parziali: 25-21 / 14-17 / 20-25 / 20-22

Lazio Pall. Riano: D’Uva 0, Cattaruzzi 9, Marimpietri 0, Carletti 7, Sabattini 4, Frisari 24, Patrizi n.e., Testi 9, Baldoni 13, Erba n.e., Cuzzucoli n.e., Reali 13.
All.re: Bocci

Virtus Bk Aprilia: Nembrini n.e., Cavicchini 6, Gabanella n.e., Cappelli 7, Ancona 1, Puleo 21, Bilotta 5, D’Alfonso 7, Bruni 0, De Nadai 6, Milani 5, D’Orazio 27.
All.re: Meninchincheri

     

I NOSTRI SPONSOR